41zS+nS6xDL

Un romanzo giallo che ho trovato davvero appassionante, una storia di normalità che nasconde l’orrore, in cui i personaggi sono costruiti psicologicamente in modo impeccabile.

Ma chi è la vedova? Una ex moglie devota o la testimone silenziosa di un delitto raccapricciante commesso dal marito?

E il marito morto era un mostro che l’aveva fatta franca o uomo accusato ingiustamente?

Fin dalle prime pagine, però, questo marito ci appare come il terribile manipolatore di una moglie che vive per lui ed è disposta a giustificarlo ad oltranza.

Così il romanzo diventa un viaggio nella vita della protagonista: una donna che non ha un proprio punto di vista e non mette mai in discussione le opinioni o le spiegazioni del marito.

Fino a quando… Beh, non voglio rovinarvi il finale

Danila Cremonini

Share Button

Comments are closed.