Sesta testimonianza…

“sono una donna non più giovane, ho raggiunto la soglia dei 65 anni, e ne ho passate tante nella vita..la perdita dei genitori, la separazione da mio marito, la fatica e la gioia di crescere i figli,  l’impegno nel sociale, il lavoro…

e insomma, i tanti ruoli che una donna ricopre nel suo percorso di vita, soprattutto se non vuole rinunciare ad una sua realizzazione personale e ad un riconoscimento sociale. ora sono in pensione, i figli sono grandi, non ho un compagno o marito ed ho tutto il tempo per me…

ma sento un gran vuoto!
possibile che a questa età io abbia bisogno di un sostegno terapeutico?! poi ho pensato:” perchè no, anche questo è un modo per pensare un pò a me”

Share Button