In case you seek for new place to play for real, then I recommend you http://www.safeonlinecasinos.org/ with the great selection of verified online casinos.

La nostra Associazione si è costituita nel 1993 con la finalità, come è sottoscritto nella carta statutaria, di “promuovere attività di ricerca, prevenzione e sostegno in ambito psicologico, con una specifica attenzione ai problemi delle donne”. In realtà il nostro gruppo, costituito da psicologhe specializzate in psicoterapia, operava già dal 1987 nella Casa Internazionale delle Donne, nell’ambito delle attività dell’UDI, offrendo un servizio di ascolto alle donne in situazioni di disagio. La decisione di strutturarsi in Associazione autonoma ha dato nuovo impulso alle iniziative del gruppo,allargandone le prospettive.La nostra esperienza nell’ambito dell’Associazione ha messo in luce che la richiesta di aiuto che ci viene rivolta non riguarda quasi mai situazioni limite, ma un disagio psicologico quotidiano, diffuso e trasversale, del cui rapporto con il sociale c’è spesso scarsa consapevolezza. Abbiamo individuato aspetti e nuclei di malessere diversificati nelle diverse fasce di età:

- le donne più giovani,soffrono spesso di forti conflitti tra l’esigenza di autonomia e autoaffermazione ed il bisogno, per lo più inconsapevole, di accettazione da parte della famiglia di origine, che ancora oggi, in molti casi, ripropone ruoli tradizionali;

- le donne adulte, con una famiglia propria o con il desiderio di costruirla, vivono il conflitto tra il ruolo materno ed il bisogno di realizzazione personale, con continue disconferme dell’autostima;

- le donne più mature vivono talora il vuoto esistenziale dell’esaurirsi della loro funzione materna e/o della loro funzione sociale. I figli escono dalla famiglia, si è raggiunta l’età della pensione, a volte si deve affrontare una separazione o un divorzio. Ne deriva spesso un sentimento di solitudine ed uno stato depressivo più o meno grave.
L’attenzione rivolta anche alla realtà territoriale tramite la collaborazione con i diversi Municipi della Capitale ci ha coinvolto in numerosi eventi scientifici e culturali all’interno della Casa Internazionale delle Donne, che resta il luogo elettivo del nostro impegno. Le nostre iniziative di studio e approfondimento traggono spunto, in questa nostra ventennale attività, direttamente dall’esperienza del lavoro clinico. Abbiamo così organizzato, sia autonomamente, sia in collaborazione con altre realtà associative presenti nella Casa, seminari di esplorazione e ricerca sul disagio psichico osservato dal vertice femminile.

Alcuni dei temi affrontati in questi seminari sono stati:

Incesto: una prospettiva antropologica e psicodinamica.
Solitudine: esperienza che opprime o libera?
Separazione: aspetti psicologici e giuridici.
Donne e potere: riflessioni sull’immaginario femminile.

L’Associazione ha inoltre ottenuto l’autorizzazione dall’Ufficio Studi e Programmazione del Provveditorato agli Studi di Roma all’attivazione di un Corso di aggiornamento per dirigenti scolastici e personale docente delle scuole di ogni ordine e grado delle provincia di Roma sul tema : “Il ruolo dei processi psichici nella pratica didattica. Modelli interpretativi intrapsichici e relazionali”.

Già da alcuni anni Donna Ascolta Donna ha stipulato una convenzione con la Facoltà di Psicologia dell’Università di Roma La Sapienza per lo svolgimento nella propria sede di Via della Lungara e sotto la propria supervisione, del tirocinio obbligatorio degli studenti laureati e laureandi.

La Presidente
Anna Maria Targioni Violani

Share Button